Crema pasticciera light, senza glutine e zucchero (65 kcal | 100 gr) // Gluten free, skinny custard

by - 02 ottobre

[ENGLISH BELOW]
Personalmente... la amo anche a cucchiaiate, accompagnata da biscotti, ma la crema pasticciera è senz'altro fondamentale per la preparazione di svariate ricette. Ecco perché ci tengo affinché la mia versione light, senza zucchero e glutine sia presente nel blog tra le ricette base. Provatela, perché è buonissima pur essendo molto leggera!



LA CREMA PASTICCIERA
Dalle mie parti è molto diffusa la "pizza di crema": un dolce golosissimo formato da un guscio di pasta frolla che racchiude due creme pasticciere, di cui una al cacao. Credo sia una delle cose più buone che potrete assaggiare nella vostra vita, soprattutto se sarete fortunati e all'interno troverete delle amarene sciroppate fatte in casa, come ancora si usa in Costiera. Da piccola mia madre la preparava per le grandi occasioni, e il rito del raffreddamento della crema in un grosso piatto piano era per me una tortura: l'avrei mangiata tutta a cucchiaiate!

LA MIA VERSIONE LIGHT
L'ho preparata qualche settimana fa come base di un altro dolce, e ne ho tenuta un po' da parte anche per il mio compagno che ne è anche lui ghiotto. Be', la crema così fatta ha suscitato tanto di quell'entusiasmo che ho voluto dedicarle un intero post, piuttosto che relegarla a mero "ingrediente" di supporto di qualcos'altro. Perché questa crema è lucida, delicata, profumata, densa al punto giusto... e soprattutto non contiene glutine e zuccheri. Se siete intolleranti al lattosio potrete usare un latte adatto, sono certa che il gusto non ne risentirà, visto che io ne ho utilizzato uno scremato!

TRUCCHI E CONSIGLI:
E' importantissimo cominciare a stemperare la maizena a freddo con il tuorlo, il dolcificante e un pochino di latte. Questo perché gli amidi tendono a formare grumi ad alte temperature, mentre a freddo si sciolgono perfettamente. Un'altra cosa da tenere a mente è che non è necessario stracuocere la crema, visto che gli amidi gelificano a temperature molto inferiori alla farina e soprattutto: non usate la Fecola di Patate. Ho notato che una volta fredda questa tende a lasciarsi andare e far diventare liquida la crema.

Mi avete chiesto se il retrogusto della Stevia si sente e io vi rispondo di no, semplicemente perché quello da supermercato non ne contiene molta, ma se utilizzate una Stevia naturale probabilmente ci sarà il suo caratteristico retrogusto, quindi non omettete le scorzette di agrumi oppure utilizzate uno sciroppo come l'acero o il miele o, come me, l'eritritolo.




INGREDIENTI: (per 400 gr di crema circa)


  • 1 tuorlo d'uovo
  • 350 ml di Latte (io scremato)
  • 25 gr di Maizena o Farina di Riso
  • 1 cucchiaio di dolcificante (io Eritritolo)
  • Scorzette d'arancia BIO
PROCEDIMENTO:
Cominciamo sciogliendo il tuorlo con il dolcificante e l'amido, aiutandoci con un po' di latte.
Mettiamo a scaldare il resto del latte in un pentolino dal fondo spesso, con dentro le scorzette.
Una volta che il latte è caldo uniamolo a cucchiaiate al composto di prima, mescolando con una frusta.
Quando avremo unito il tutto (senza fretta, o cuoceremo il tuorlo), possiamo passare di nuovo tutto nel pentolino e metterlo sul fuoco.
Continuiamo a mescolare tenendo la fiamma bassa, e spegniamo appena comincerà ad addensarsi.
Versiamo subito la crema in un piatto e copriamo con la pellicola a contatto.




Questa ricetta è di proprietà esclusiva del blog www.ricettefit.it
Se ne vieta qualsiasi riproduzione senza fonte o autorizzazione!
♥ Se ti piace, condividi linkando il blog! 




INGREDIENTS FOR MY SUGAR-FREE SKINNY CUSTARD (400 gr):

  • 1 Egg yolk
  • 350 ml skimmed Milk
  • 25 gr cornflour
  • 1 tbsp sweetener (I use erythritol)
  • Orange zests
INSTRUCTIONS:
Put the milk into a large pan and gently bring to below boiling point with the zests.
Meanwhile, whisk the york, cornflour, sweetener and a little bit of milk.
Gradually pour the hot milk mixture onto the york mixture. Whisk constantly.
Wipe out the saucepan and pour the mixture back into it.
Heat gentily, stirring, until the custard is thickened.
Pour into a plate and let cool or eat it hot.



Vienimi a trovare su:
FacebookInstagram (faccio Stories ogni giorno!) , ETSY o Youtube.
Sarò felice di ricambiare il saluto!




You May Also Like

2 commenti

  1. Dire che la adoro è dire poco! La trovo favolosa! Mi piace moltissimo la crema pasticcera e voglio assolutamente provare questa tua versione <3 Baciotti tesoro

    RispondiElimina