Chiacchiere light e vegane, al forno

Ah! Il Carnevale! Forse è il periodo dell'anno in cui fare una dieta sana è più difficile: mi sembra che in tutta Italia non si festeggi in altro modo che friggendo ogni cosa! Si narra che i nipoti scappino dalle nonne, per non essere fritti in olio bollente...


A parte gli scherzi (anche se ogni scherzo vale, no?), mi piace tanto questa festa, sebbene non l'abbia mai festeggiata come si deve: ricordo una delle poche volte in cui i miei genitori mi comprarono un vero abito, ed era quello della mia eroina: Sailor Moon. Peccato che da piccola io avessi dei capelli lunghissimi e folti e la parrucca non voleva saperne di starmi in testa. Così... tutti i bambini mi presero in giro, perché non solo ero una Bunny un po' rotondetta, ma pure con dei capelli inguardabili e del colore sbagliato.

E va be', poi uno cresce e cerca di dimentica, ma i traumi sono traumi!




Facciamo che quest'anno mi consolo con delle chiacchiere (a tal proposito, su Facebook e Instagram è venuta fuori una bella discussione su tutti i nomi di questi irresistibili dolcetti: frappe, cenci, lattughe o bugie!) più genuine e light: senza derivati animali, senza uova, lattosio e burro e in più cotte al forno: non sono venute molto bollose, ma il sapore era eccezionale, per questo ti chiedo di dar loro una chance perché le trovo un ottimo compromesso!

Zucchero a velo a guarnire, ma ancor meglio: sciogli un po' di cioccolato extra fondente e decorale così. Libidine pura.

E tu, che ricordi hai di questa festa?


Ingredienti per le
CHIACCHIERE VEGAN E LIGHT AL FORNO
(per una ventina di chiacchiere)

50 gr di Farina 00
50 gr di Farina Integrale
30 gr di Amido di Mais
20 gr di Zucchero di Canna fine
30 ml di Rum o Grappa (io Disaronno)
30 ml di Olio di Girasole
1 cucchiaino di Lievito per dolci
1 pizzico di Sale
Zucchero a velo qb

  1. In una ciotola versa le farine, lo zucchero di canna e il lievito.
  2. Mescola con un cucchiaio e poi aggiungi l'olio e il rum fino ad ottenere un impasto che stia insieme.
  3. Sarà un po' sbricioloso, ma resisti e non aggiungere altra farina.
  4. Avvolgi il panetto nella pellicola trasparente e metti in frigo per almeno mezz'ora.
  5. Stendi l'impasto con il matterello il più sottile possibile, e ritaglia le chiacchiere della dimensione e forma che preferisci (meglio se con una rotella a zig-zag!)
  6. Adagia le chiacchiere su una teglia che entra in frigo, perché avranno bisogno di riposare un'altra mezz'oretta. Aiutati con una spatolina per sollevarle senza romperle.
  7. Inforna per 5,6 minuti a 190°: tienile d'occhio e non farle bruciare, essendo molto sottili cuociono in fretta.


Fammi sapere se questa ricetta ti è piaciuta, e se ti va condividi post!

Vienimi a trovare su:
FacebookInstagram (faccio Stories ogni giorno!) , ETSY o Youtube.
Sarò felice di ricambiare il saluto!