Mini Casette di Pan di zenzero (senza burro e zucchero)

by - 21 dicembre

Natale is coming: sembra più una minaccia, lo so. Però, per quanto questo mio dicembre sia stato un po' disastrato (pollice fasciato che mi ha fatto capire la vera importanza delle dita prensili, e faccia gonfia per l'estrazione di un dentaccio) anche noi stiamo finalmente tirando le fila per buttarci l'anno alle spalle.




Avrei voluto decorare di più, fare più biscotti e più ricette. Ma lo so che ogni anno si finisce sempre a dir così, quindi no! Elogio le sfide raggiunte e non quelle lasciate in sospeso e poi da domani le ferie sono ufficiali.

Oddio, in quanto freelance le ferie non esistono: non solo parlando in termini legali e remunerativi, ma anche perché se un lavoro mi chiama io DEVO necessariamente rispondere. Email qui, rassicurazioni lì e poi ancora problemi che sorgono... ho questo strano attaccamento al customer care che neanche il senso morale di un chirurgo neonatale. Ma bando alle ciance!



Ho sempre voluto fare le casette di pan di zenzero, in realtà ho sempre voluto vivere nella casetta di Hansel e Gratel (senza la strega, sia chiaro) e quest'anno finalmente mi sono cimentata pur se con qualche riserva. Il risultato mi ha stupita, sebbene non mi sia sforzata più di tanto con le decorazioni... le trovo deliziose!

Io non le mangerò, in realtà, perché ho ricreato un piccolo Villaggio di Natale da tenere in salotto, per immaginare la neve che cade pigra dai tetti visto che non possiamo godercela dal vivo... ma anche il sapore è ottimo: sono senza burro, lattosio e senza zucchero, per cui sentiti libera di riciclare l'impasto per farne dei semplici biscotti da sgranocchiare la vigilia!

Ma diciamocelo... non è deliziosa appollaiata su una tazza di cioccolata calda fumante o cappuccino?




Ingredienti per le mie
CASETTE DI PANDIZENZERO LIGHT
(per circa 5 casette grandi e 5 piccole)

Occorrente extra:
TEMPLATE da stampare
Colla alimentare (io l'ho trovata da Ikea)
Stelline di zucchero, cocco rapé e altre decorazioni

Per l'impasto:
150 gr di Farina Integrale di Segale
150 gr di Farina 2
80 ml di Olio delicato
60 gr di Miele millefiori
1 Uovo grande
1/2 cucchiaino di All Spice (cannella, zenzero, chiodi di garofano)
1/2 cucchiaino di Cacao amaro
1 pizzico di Ammoniaca per dolci
1 pizzico di sale

Per la glassa:
10 ml di albume d'uovo
80 gr di Zucchero a velo
Qualche goccia di limone

  1. Stampa riducendo il template al 50% per le casette più grandi. Al 33% invece per quelle piccole, da tazza. Ritaglia tutte le sagome.
  2. In una ciotola capiente impasta velocemente tutti gli ingredienti per l'impasto, partendo dall'uovo e la farina. Devi ottenere un'impasto omogeneo, simile alla classica pastafrolla.
  3. Forma un panetto, avvolgilo nella pellicola trasparente e lascia riposare in frigo almeno un'ora.
  4. Stendi l'impasto con lo spessore di 3,4 millimetri. Appoggia le sagome sull'impasto e con una rotella o un coltello ben affilato rifila i bordi. Cuoci tutti i pezzi mettendoli su una teglia da forno foderata di carta forno, a 170° per circa 5, 6 minuti.
  5. Puoi fare l'operazione in più infornate, se l'impasto tende a "sudare" rimettilo in frigo.
  6. Una volta che tutti i pezzi della casetta sono raffreddati puoi procedere alla decorazione. Io le ho decorate dopo l'assemblaggio, ma te lo sconsiglio.
  7. Per la ghiaccia reale (glassa) monta leggermente l'albume con le fruste, aggiungi lo zucchero a velo e anche il limone. Monta finché la ghiaccia non sarà ben solida e scrivente. Ti consiglio di usare una sacca da pasticcere con beccuccio n.1.
  8. Per mettere in forma le casette ti consiglio di attaccare prima la facciata con un muro, poi l'altro muro, chiudere con l'altra facciata e poi procedere ad attaccare il tetto. Se non trovi la colla alimentare usa il cioccolato fuso o un po' di ghiaccia, ma il procedimento di asciugatura sarà più lungo.
  9. Quando tutte le casette saranno ben fredde e solide (lasciale una notte all'aria) puoi chiuderle in sacchetti trasparenti e regalarle, oppure mettere insieme un villaggio come ho fatto io: sul fondo di un piatto trasparente o dorato versa dello zucchero semolato che farà da neve... et voilà!

Fammi sapere se questa ricetta ti è piaciuta, e se ti va condividi post!

Vienimi a trovare su:
FacebookInstagram (faccio Stories ogni giorno!) , ETSY o Youtube.
Sarò felice di ricambiare il saluto!

You May Also Like

0 commenti