Cake dolce con cavolfiore, arancia e cioccolato

Lo ammetto: mentre scrivo questo post e faccio colazione sbocconcellando questo morbidissimo plumcake, pure io stento a credere sia a base di cavolfiore.

Ho già fatto altri esperimenti con purea di frutta e verdura ma il risultato che ho ottenuto questa volta mi ha sorpresa: sarà la morbidezza indicibile, il profumo, sarà che le arance candite danno quel tocco in più... ma sono davvero contenta di come sia venuto. Tanto che sto pensando anche a una versione salata!



Se hai bambini che faticano a mangiare le verdure, oppure tu stessa dovresti integrare un po' di fibre nella dieta... corri a prepararlo. E' facile, veloce e ti stupirà.

Questa torta a base di cavolfiore (che puoi cuocere a vapore o al microonde) non ha zucchero e pochissimi grassi, è senza lattosio ed è quasi totalmente integrale. Io ho aggiunto veramente poco cioccolato fondente (3, 4 quadratini) e mezzo cucchiaio di cubetti di arancia candita, ma sta a te trovare l'equilibrio che più ti piace.



E se te lo stai chiedendo... no, il cavolfiore non si sente!


Ingredienti per il mio
CAKE DOLCE AL CAVOLFIORE, LIGHT
(per uno stampo da 20x11x07)

2 Uova medie
50gr di Stevia
220 gr di Cavolfiore pesato crudo (solo le cimette)
Il succo di mezza Arancia
3 cucchiai di Olio di Semi
100 gr di Farina Integrale
50 gr di Farina 00
50 gr di Farina di Segale Integrale
Arancia Candita qb
Cioccolato Fondente qb
1 Bustina di lievito per dolci
Un pizzico di sale


  1. Cuoci le cimette di cavolfiore al vapore, o al microonde per 5 minuti alla massima potenza.
  2. Frulla il cavolfiore insieme al succo d'arancia, all'olio e al pizzico di sale, fino ad ottenere una purea molto liscia.
  3. Nel frattempo monta le uova con la Stevia finché non diventano chiare, e aggiungi la purea di cavolfiore e la farina con il lievito, poco per volta.
  4. All'ultimo aggiungi anche il cioccolato e l'arancia candita.
  5. Versa il composto in uno stampo da plumcake foderato di carta forno.
  6. Cuoci a 170° per 45 minuti circa, fa' la prova stecchino.
  7. Lascia raffreddare nel forno spento e leggermente aperto, e una volta tiepido togli subito la carta forno (che avrà intrappolato dell'umidità) e completa il raffreddamento su una gratella.
  8. Si conserva morbido all'aria per un paio di giorni, dopodiché ti consiglio di tenerlo chiuso in pellicola per evitare che si secchi.



RICETTE SIMILI:




Fammi sapere se questa ricetta ti è piaciuta, e se ti va condividi post!

Vienimi a trovare su:
FacebookInstagram (faccio Stories ogni giorno!) , ETSY o Youtube.
Sarò felice di ricambiare il saluto!