Teneroni fatti in casa

Non so se capita anche a te, ma spesso la mia voglia di fare implode in tentativi mai iniziati . Mi spiego: ci sono certi periodi in cui mi sembra di sprecare tutte le energie necessarie a fare semplicemente nell'atto di immaginare di farlo. Ho sempre pensato di essere molto creativa, eclettica, mi appassiono a tantissime cose e tutte diverse, ma poi... tutte sfumano. Sono anche arrendevole, pigra; la mia ambizione è frenata dalla mia pigrizia! Parlo con le parole di qualcun altro, ma rendono.


Bada: non è un'osservazione atta al lamentatio puro e semplice, bensì un modo per leggersi dentro e forse migliorare. Questo blog ne è una prova. I blog aperti nel corso della mia vita da internauta non si contano: sulla scrittura, sulla cucina o semplicemente come blocco appunti... eppure sono tutti finiti del dimenticatoio mio e della rete.

Non ho costanza.




Con La vie est fit è diverso, ed è diverso anche con Lanaepane e Arthole.it (progetto a quattro mani, anzi, due mani e una mente e mezza: perché il mio lui ci mette tutta la sua arte e io lo aiuto con le pratiche noiose!). Progetti nati e cresciuti in questa piccola capanna in cui stanno crescendo due cuori e che amo così tanto che mai vorrei vederli finire.

Fatto sta che per quanto mi impegni, quello che nasce è forse un dieci percento delle cose che mi girano nella testolina. Però mi anticipo, in quello sì: ho già pronti i buoni propositi per l'anno nuovo!

Intanto, aspettando di parlarti diffusamente del viaggio fatto a Londra (hai seguito le stories su Instagram?) sono qui a passarti la ricetta che ti salverà nei momenti in cui la "dieta" diventa noiosa oppure quando vuoi far cambiare menu ai tuoi bambini o al tuo partner. E sappiamo che spesso la cosa coincide... cioè, non in quel senso, ma... ok, la cosa si sta facendo inquietante. Passiamo oltre.



I celebri Teneroni di Casa Modena®, altro non sono che degli hamburger di prosciutto cotto. Essendo un prodotto industriale, però, è addizionato con conservanti, aromi, coloranti, grassi e... zucchero e destrosio. Farseli in casa è un ottimo modo per gustarseli scegliendo le materie prime e stare attenti a calorie e macronutrienti.
Inoltre è facilissimo, si preparano nel mixer in due secondi e cuociono anche in forno. Sono light, gluten free e dukan! Io ho usato della fesa di tacchino, ma puoi scegliere di farli con il prosciutto cotto oppure con una mortadella di ottima qualità.


Ingredienti per i miei
BURGER DI PROSCIUTTO COTTO
(per due teneroni da 150gr circa)

200 gr di fesa di tacchino o prosciutto cotto
50 ml di albume d'uovo (o 1 uovo intero)
2 cucchiai di parmigiano
2 cucchiai di maizena
sale, pepe

  1. Taglia a dadini il salume e frulla nel mixer insieme agli altri ingredienti.
  2. L'impasto sarà un po' appiccicoso, ma deve stare insieme. Se è troppo liquido aggiungi un altro po' di maizena.
  3. Forma due burger sulla carta forno, aiutandoti bagnando le mani.
  4. Inforna a 180° per 15 minuti, oppure in padella con un filo d'olio.





Fammi sapere se questa ricetta ti è piaciuta, e se ti va condividi post!
Vienimi a trovare su FacebookInstagramETSY o Youtube.
Sarò felice di ricambiare il saluto!