Fette al latte senza glutine, grassi e zucchero: la merendina perfetta

Io non so se le foto rendono la golosità di questo pan di spagna farcito - sto sperimentando con la softbox ma non sono bravissima... - ma è davvero una delle migliori ricette mai fatte.

La mia passione per le ricette "senza" è ormai risaputo, ma se il mio è uno stile di vita che all'interno prevede degli strappi senza troppe conseguenze, c'è chi invece, a fronte di intolleranze o allergie, deve prestare molta attenzione a cosa mette nel piatto. La celiachia la conosco abbastanza bene anche per via del mio (ex?) lavoro e so per certo che il gluten free non è sinonimo di poca palatabilità, anche se in Italia per anni è stato visto così.



Quello che noto spesso, però, è che gli alimenti senza glutine vengono volentieri addizionati con zucchero e grassi per aumentarne la sofficità, soprattutto nel caso dei prodotti da forno, ma io che sono la paladina del "senza burro" non posso accettarlo! L'idea di fare quindi una merendina che fosse ciccionissima nel gusto e nell'aspetto ma anche "healthy" sotto il punto di vista nutrizionale mi ha colta come una sfida e una missione. Dopo un paio di prove posso dirlo: SI PUO' FARE!

Se per il pan di spagna il lavoro è stato semplice, l'interno doveva essere qualcosa di speciale e ovviamente non mi bastava una semplice crema allo yogurt che avrebbe solo dato acidità al tutto. E quindi: eureka! La ricotta. Ma non una semplice ricotta, una ricotta di bufala freschissima, montata a caldo con del miele e quindi praticamente identica alla panna montata, con inoltre il pregio di essere a bassissimo contenuti di grassi e praticamente senza lattosio.



Ora hai capito perché la reputo la merendina perfetta? Provala e mi darai ragione, è: senza glutine, senza zucchero, senza grassi, senza lattosio, senza lievito e perfetta per rientrare anche in un regime ipocalorico.

La ricotta montata, poi, io non la abbandono più, ci ho farcito anche dei bigné e ho ricevuto complimenti a profusione. Grazie conunpocodizucchero per l'idea!

Nota: mi raccomando, se prepari queste merendine per qualcuno che è intollerante o allergico, controlla su tutte le confezioni che gli ingredienti utilizzati siano certificati e privi di allergeni e contaminazioni!


Ingredienti per le mie
FETTE AL LATTE GLUTEN FREE
(per 4 merendine)

Per il pan di spagna:
2 Uova
1 Albume
30 gr di Miele Millefiori
20 gr di Cacao Amaro
30 gr di Farina di Riso

Per la farcitura:
180 gr circa di Ricotta di Bufala
2 Cucchiai di Miele


  1. Comincia con la farcitura: metti la ricotta in un pentolino insieme al suo siero. Se è particolarmente asciutta aggiungi un paio di cucchiai di acqua. 
  2. Stempera con una frusta e lascia cuocere a fuoco dolce un paio di minuti, finché non si sarà ben sciolta.
  3. Frulla il composto con un frullatore ad immersione, finché la ricotta non sarà diventata ben spumosa: molto simile a una panna montata. Basteranno 3, 4 minuti. Aggiungi anche il miele e lascia raffreddare.
  4. Per il pan di spagna al cacao monta i 3 albumi a temperatura ambiente con qualche goccia di succo di limone. Metti da parte.
  5. Monta i tuorli con il miele fino ad ottenere un composto bianco e spumoso.
  6. Aggiungi la farina di riso e il cacao ai tuorli e aggiungi gradualmente anche gli albumi, mescolando dall'alto verso il basso.
  7. Stendi in modo omogeneo il pan di spagna con uno spessore di mezzo centimetro, su una placca da forno rivestita di carta forno. 
  8. Cuoci per circa 10 minuti a 170°, fai la prova stecchino.
  9. Una volta cotto rovescia il pan di spagna ancora caldo su uno strofinaccio umido, chiudi e fai raffreddare.
  10. Taglia il pan di spagna in 8 rettangoli uguali, con l'aiuto di una sacca da pasticciere (o un cucchiaio) farcisci 4 rettangolini con la ricotta, e poi richiudili. Puoi anche decidere di tagliare il pan di spagna in due e ottenere quindi una merendina unica, da tagliare in seguito!
  11. Conserva le fette al latte in frigo per un paio di giorni!




Fammi sapere se questa ricetta ti è piaciuta, e se ti va condividi post!
Vienimi a trovare su FacebookInstagramETSY o Youtube.
Sarò felice di ricambiare il saluto!


Con questa ricetta partecipo al contest "The Free Food Lover",
organizzato da Senza è buono e Shake your Free Life!