Torta limonosa all'olio d'oliva


Ultimamente mi sono resa conto di essere troppo estremista nelle preparazioni delle ricette, tendendo per un "eccessivo" eliminare, quando basterebbe scegliere bene. Ne ho paura, perché avendo affrontato un disturbo alimentare quando mi fisso su qualcosa che concerne un cibo, drizzo le antenne.

E quindi, complice il fatto che il mio compagno non segue un regime ipocalorico, ma ci tengo comunque affinché non mangi (succede soprattutto a colazione e merenda) alimenti troppo lavorati, mi sono messa ai fornelli per una torta che fosse semplice, buona, e col giusto equilibrio di nutrienti.


Una torta da nonna, ecco.
(Magari non mia nonna, che con i grassi saturi ci faceva il bagnetto la sera, coff coff!)




La trovo perfetta per la colazione perché è morbida, inzupposa, e non troppo dolce: quindi si presta anche ad essere spalmata di marmellata (magari fatta in casa!). Mentre la preparavo, poco prima di cena, mi ha fatto venire una strana malinconia.

Forse il caldo mi ha stufata, e vorrei arrivasse d'improvviso l'inverno con il suo calduccio, l'odore di cannella e la luce soffusa di forno acceso.

Forse sono solo satura di questo periodo e vorrei un po' di tranquillità: fisica, mentale... Comunque sia, inutile farsi prendere dalle preoccupazioni! Se una cosa si può cambiare, tanto vale non preoccuparsi. E se non si può cambiare... idem? Questa non è mia! Ché poi qualcuno mi sfotte con "Conosci pure tu a Tonino?"



Torniamo alla torta! Ho usato uno stampo a cerniera non troppo grande ed è venuta bella altina, ma puoi optare anche per uno stampo da ciambellone sempre intorno ai 20-22 centimetri. E' senza latte, burro e lievito e si prepara in 10 minuti. Niente cose "strane", altrimenti il mio amato consorte storce il naso e non la mangia (ci sto ancora lavorando...) restando comunque abbastanza light: c'è lo zucchero bianco e la farina 00, ma sentiti libera di cambiare queste due cose verso un'alternativa più healthy.



Ingredienti per
LA TORTA LIMONOSA ALL'OLIO D'OLIVA
(per uno stampo da 22 centimetri)

3 Uova medie
100 g di Zucchero
200 g di Farina debole
80 ml di Olio EVO
100 ml di Succo di Limone
1 cucchiaino di Bicarbonato
1 pizzico di sale
Acqua Q.B.


In una ciotola capiente monta le uova con lo zucchero finché non saranno chiare e spumose.

Aggiungi l'olio e il sale e la farina a più riprese (io non l'ho setacciata).

Per ultimo versa il limone e il bicarbonato e dà un'ultima mescolata.
Se l'impasto è troppo denso, aggiungi poco alla volta l'acqua rendendolo liscio e "scrivente".

Versa nella teglia leggermente oliata e infarinata e inforna per 40/45 minuti a 180°.



NOTE:
La torta non è particolarmente dolce, se non apprezzi questo dettaglio aumenta lo zucchero o aggiungi del dolcificante.
Avendo poco grasso all'interno potrebbe seccare eccessivamente se lasciata all'aria. Conservala quindi chiusa nella pellicola, oppure scaldala di nuovo prima di mangiarla.
Sostituisci la farina con una integrale, o facendo metà e metà.

VALORI NUTRIZIONALI:
Dividendo la torta in 8 fette si fanno 240 kcal, 33 g di carboidrati, 12 g di grassi e 5 g di proteine per porzione.









Fammi sapere se questa ricetta ti è piaciuta, e se ti va condividi post!
Vienimi a trovare su FacebookInstagram o Youtube.
Sarò felice di ricambiare il saluto!