Twix light e vegani (90 calorie)


Manca pochissimo alla mia addominoplastica e sono sia contenta che angosciata. Ovviamente non vedo l'ora (mi hanno anche anticipato la data con tutti i casini che ciò mi ha comportato...), ma al tempo stesso ho mille paure. Il dolore, la convalescenza, ma soprattutto la lontananza dalla palestra e l'immobilità. Mi fa davvero paura ingrassare, tornare indietro...

E ovviamente mi crea ansia il non poter cucinare per qualche mese e non avere il controllo totale sul cibo che assumo, ma questo è ancora un altro discorso.


Non voglio tediarvi, e vi parlerò invece di queste splendide barrette simil-twix che, modestia a parte, mi sono venute stra-bene. I twix sono dei dolcetti libidinosi fatti da biscotto, caramello e cioccolato al latte. Mi piacevano tantissimo fino a qualche anno fa, ora ovviamente non mi capita spesso di mangiarne. Non dico che li evito come la peste, ma... quasi.

Il mio cruccio, in questi ultimi due anni di dieta è sempre stato rifare una pasta frolla senza grassi e zucchero che fosse croccante e non gommosa, e con queste barrette, poi la sfida era doppia: nella ricetta c'era anche da sostituire il caramello.

Be', per la pasta frolla mi è venuta in soccorso la lecitina di soia.
Cos'è? La lecitina è un emulsionante che si trova nei fagioli di soia e nel tuorlo d'uovo, una componente che annovera tra le sue qualità quella di abbassare il colesterolo nel sangue, oltre che a legare insieme acqua e grassi.

Si trova normalmente al supermercato e potete usarla per mille preparazioni (io ci faccio il pesto alla genovese senza olio, ma ne parleremo poi...). Su, procuratevela e preparate questi snack leggeri e salutari per i vostri bambini. Le merendine sono sempre per i bambini, no? Seh. Me li mangerò tutti io. :D



P.s. Sono senza uova, senza zucchero, senza burro e vegani!

Ingredienti: (per 12 twix)
- Per la pasta frolla
100 gr di farina 00
50 gr di farina integrale
50 gr di maizena
1 cucchiaino di lecitina di soia
50 ml di latte di soia o acqua
2 cucchiaini di olio di girasole
Stevia o altro dolcificante
1 pizzico di sale
- Per il caramello
1 banana medio/piccola
aroma al caramello
- Per la copertura
50 gr di cioccolato fondente 85%

Procedimento:
Mettete nel bicchiere del frullatore a immersione l'acqua o il latte con l'olio e la lecitina. Frullate finché quest'ultima non si sarà sciolta. Versate insieme alle farine setacciate e al sale. Impastate velocemente ottenendo un panetto liscio, ma non troppo, o svilupperà il glutine diventando gommosa.

Fate riposare mezz'oretta, poi stendete e mettete in uno stampo da plumcake largo o da crostata rettangolare. Create dei bordini non troppo alti, bucherellate e infornate a 180° per 10/15 minuti. Nel frattempo frullate la banana e aggiungete l'aroma. Per renderla più densa potete frullare insieme dei datteri, ma io non li preferisco.

Una volta che la base è cotta fate raffreddare, poi versate il "caramello" e riponete in freezer mezz'oretta. Nel frattempo sciogliete il cioccolato con cui coprirete poi il tutto. Dopo dieci minuti potete tagliarli, io ne ho ricavati 12.

Macros per 1 twix:
90 Kcal, 3 gr di grassi, 15 gr di carboidrati, 3 gr di proteine