Brioche Hokkaido con metodo Tang Zhong (vegan, senza zucchero e grassi!)

Ormai con i lievitati sto diventando bravina. Ho ancora tantissimo da imparare, ma impastare (a mano) mi sta dando grande soddisfazione, e soprattutto provare impasti che siano "meno" possibili: con meno grassi, meno zuccheri, meno ingredienti - insomma - raffinati e dannosi sul lungo periodo.
Dopo i Pangoccioli senza zucchero, i Cinnamon Rolls senza burro e lattosio e la Brioche al Quark senza grassi, oggi ti parlo di un altra tecnica sensazionale per ottenere un impasto morbidissimo pur non avendo all'interno grassi, uova o latte: il metodo Tang Zhong con il water-roux.

Teneroni fatti in casa

Non so se capita anche a te, ma spesso la mia voglia di fare implode in tentativi mai iniziati . Mi spiego: ci sono certi periodi in cui mi sembra di sprecare tutte le energie necessarie a fare semplicemente nell'atto di immaginare di farlo. Ho sempre pensato di essere molto creativa, eclettica, mi appassiono a tantissime cose e tutte diverse, ma poi... tutte sfumano. Sono anche arrendevole, pigra; la mia ambizione è frenata dalla mia pigrizia! Parlo con le parole di qualcun altro, ma rendono.

Burro di mele (senza burro!) e un turbante cucito a mano...




Sì, lo so, il titolo è un po' fuorviante. Ma andiamo per ordine. Cos'è il burro di mele? La tua nuova cosa preferita, ne sono sicura. O quantomeno, io me ne sono innamorata in tre secondi. Ovviamente non è un burro nel vero senso della parola, visto che non ha grassi all'interno. In effetti all'interno non ha nulla: sono solo mele.

I Cinnamon Rolls perfetti (senza zucchero, burro e latte)

Mentre la casa si riempie del profumo di burro di mele che lentamente cuoce in cucina, ho trovato un po' di tempo per parlarti ancora di cinnamon rolls: altro dolce autunnale per eccellenza, che amo quasi quanto la torta di mele!

Baci di dama VEGAN, ai pistacchi (e una sorpresa!)

Forse ho parlato troppo in fretta quando ho detto che era finalmente arrivata la mia stagione preferita, perché tra cambi repentini di sole e pioggia, stamattina mi trovo a ingollare un'enorme pillola di paracetamolo mentre ti scrivo.