Cioccograno fatti in casa, senza burro, uova e zucchero!

I cioccograno sono i nuovi biscotti del Mulino Bianco, integrali e senza ingredienti "strani" all'interno. Quando li ho visti sono saltata dalla sedia: una frolla parzialmente integrale unita al cacao... La cosa mi ha fatta felice, perché anche l'industria alimentare più mainstream si sta spostando verso alimenti meno lavorati e più genuini (i "Semplicissimi" Doria mi hanno sorpresa ancor più positivamente), ma ovviamente se ho un po' di tempo preferisco preparare le cose da me, piuttosto che comprarle già fatte.




Cioccograno 3


Ti dirò: questi cioccograno mi sono riusciti particolarmente bene. Ho guardato agli ingredienti sul sito: farina, uova, olio, burro, zucchero, cacao, miele, ammoniaca... poco altro. Prendendo spunto da una ricetta di Trattoria da Martina (s'è capito che la amo?) ho quindi impastato una frolla totalmente integrale all'olio, senza uova e burro ma utilizzando la Stevia.

Il mio compagno non ha sentito alcun retrogusto di liquirizia (tipico di questo dolcificante naturale), mentre io sì. Devo dire che aggiungendo un buon aroma di vaniglia, ho risolto il problema!

Il procedimento è semplicissimo, si tratta soprattutto di creare un'emulsione con la Lecitina di Soia. So che a primo acchito ti potrebbe spaventare, ma non dovresti. La lecitina è, infatti, portentosa. Altro non è che una componente di tanti legumi, del tuorlo d'uovo e nello specifico della soia. Ricchissima di tanti minerali, è usata soprattutto perché in grado di abbassare i livelli di colesterolo: le sue proprietà emulsionanti, infatti, aiutano i grassi a "scivolar via" dalle arterie, pulendo tutte le vene.

In questa ricetta sfrutteremo il suo potere di legare acqua e grassi per creare una frolla lavorabile omettendo il burro e abbassando la quantità di olio che normalmente andrebbe aggiunta. La ricetta è anche vegan, se scegli di utilizzare un latte vegetale. P.s. la scatola di latta l'ho presa da Flying Tiger Copenhagen per la modica cifra di tre euri.


Cioccograno 2


Ingredienti per i miei
BISCOTTI INTEGRALI PERFETTI, LIGHT
(per circa 20 biscotti)

250 gr di Farina Integrale (macinata a pietra e di buona qualità!)
30 gr di Stevia (equivale a 100 gr di zucchero)
1 cucchiaino di Lecitina di Soia in granuli
50 gr di Olio di Riso
50 gr di Latte
20 gr di Acqua + qualche cucchiaio
2 cucchiai di Cacao amaro
La punta di un cucchiaino di Ammoniaca per dolci
Un pizzico di sale
Aroma alla vaniglia


  1. In una ciotola metti la farina, la stevia, l'ammoniaca e il sale.
  2. Nel bicchiere del frullatore a immersione versa il latte, l'olio e la lecitina e comincia a frullare finché quest'ultima non si sarà totalmente disciolta.
  3. Ora aggiungi questa emulsione agli ingredienti secchi e inizia a impastare aggiungendo l'aroma alla vaniglia, che ti consiglio vivamente per smorzare il retrogusto della Stevia.
  4. Se la frolla risulta secca, aiutati con un paio di cucchiai d'acqua ben fredda.
  5. Quasi verso la fine, prendi 3/4 di impasto e aggiungi anche il cacao.
  6. Forma dei panetti ben lisci e lascia riposare in frigo per un'ora, avvolti nella pellicola trasparente.
  7. Dopo il riposo, stendi la frolla al cacao come se volessi formare un rettangolo con la base di un palmo di mano e il triplo della lunghezza. Lo spessore deve rimanere comunque di mezzo centimetro.
  8. Stendi anche l'impasto bianco, leggermente più piccolo, non devono sovrapporsi perfettamente, quello bianco infatti sarà un "ripieno", mentre l'esterno sarà tutta frolla al cacao. Lo specifico perché la prima volta che ho provato la ricetta ho fatto esattamente il contrario...
  9. Metti l'impasto bianco su quello al cacao, arrotola ottenendo un cilindro e taglia i biscotti dello spessore di circa 7mm.
  10. Metti tutti i biscotti su una teglia da forno, non si allargano molto in cottura.
  11. Cuoci a 160° per circa 20 minuti. Lascia raffreddare e conservali per 2 settimane in una scatola di latta ben chiusa! 



Fammi sapere se questa ricetta ti è piaciuta, e se ti va condividi post!
Vienimi a trovare su FacebookInstagramETSY o Youtube.
Sarò felice di ricambiare il saluto!

Brioche Hokkaido con metodo Tang Zhong (vegan, senza zucchero e grassi!)

Ormai con i lievitati sto diventando bravina. Ho ancora tantissimo da imparare, ma impastare (a mano) mi sta dando grande soddisfazione, e soprattutto provare impasti che siano "meno" possibili: con meno grassi, meno zuccheri, meno ingredienti - insomma - raffinati e dannosi sul lungo periodo.
Dopo i Pangoccioli senza zucchero, i Cinnamon Rolls senza burro e lattosio e la Brioche al Quark senza grassi, oggi ti parlo di un altra tecnica sensazionale per ottenere un impasto morbidissimo pur non avendo all'interno grassi, uova o latte: il metodo Tang Zhong con il water-roux.

Teneroni fatti in casa

Non so se capita anche a te, ma spesso la mia voglia di fare implode in tentativi mai iniziati . Mi spiego: ci sono certi periodi in cui mi sembra di sprecare tutte le energie necessarie a fare semplicemente nell'atto di immaginare di farlo. Ho sempre pensato di essere molto creativa, eclettica, mi appassiono a tantissime cose e tutte diverse, ma poi... tutte sfumano. Sono anche arrendevole, pigra; la mia ambizione è frenata dalla mia pigrizia! Parlo con le parole di qualcun altro, ma rendono.

Burro di mele (senza burro!) e un turbante cucito a mano...




Sì, lo so, il titolo è un po' fuorviante. Ma andiamo per ordine. Cos'è il burro di mele? La tua nuova cosa preferita, ne sono sicura. O quantomeno, io me ne sono innamorata in tre secondi. Ovviamente non è un burro nel vero senso della parola, visto che non ha grassi all'interno. In effetti all'interno non ha nulla: sono solo mele.

I Cinnamon Rolls perfetti (senza zucchero, burro e latte)

Mentre la casa si riempie del profumo di burro di mele che lentamente cuoce in cucina, ho trovato un po' di tempo per parlarti ancora di cinnamon rolls: altro dolce autunnale per eccellenza, che amo quasi quanto la torta di mele!